...Film: La torre nera / Nikolaj Arcel.....

Sono in ritardo, l’orologio segna le nove e dieci minuti. Una macchina mi aspetta sotto casa col motore ancora acceso. Infilo le scarpe col tacco, di quelle che fanno male e chiudo la porta andando giù per le scale. Una mezz’ora di macchina dopo e con un cono di pop-corn ( la mia cena )  in mano, sono pronta per entrare nella sala 5 e vedere : La torre nera, diretto da Nikolaj Arcel, regista danese.
Le aspettative dopo aver letto i libri sono tante. Aspettative riposte male, perché il film seppur con un gran cast: Idris Elba nel ruolo di Roland Deschain e Matthew McConaughey nel ruolo dello stregone, Walter Padick, è molto distante dal libro. 

Ma in fondo come si poteva racchiudere una saga di otto romanzi in un’ ora e mezza di film?

La spiegazione di questa scelta però c'è. In un' intervista (SciFiNow, lug-2017) il regista ha spiegato che questo film voleva essere un quasi-sequel del romanzo e questo spiega perché il film non inizia dall'inizio della trama e l'assenza dei co-protagonisti Eddie e Susannah.

Nonostante ciò il film non annoia e lo si può vedere come un film d’azione slegato dalla saga fantasy di King, altrimenti non tiene, non può tenere.  

I pop corn sono finiti ed è passata mezzanotte. 

“ Lunghi giorni e piacevoli notti .”



foto da pinterest


Commenti

Post più popolari