....QUOTIDIANITÀ...

A volte la quotidianità spaventa, quell'incessante ripetersi di momenti pressochè uguali, quei dettagli sfusi che non sono abbastanza per fare la differenza tra un oggi e un ieri, cadendo lentamente in un giorno uguale in cui non si va più avanti, seppur i mesi continuino a scorrere. E così, alla domanda di un amico che non si vede da un po', una domanda banale, che ci fanno tutti prima o dopo: "Cosa mi racconti di nuovo? "..Le parole ti mancano, nella tua testa aleggia per un attimo il nulla, poi cerchi di sforzarti, di trovare qualsiasi cosa, ( cosa hai fatto di nuovo? di notevole da poter essere raccontato?.. ), ma finisci per parlare del tuo lavoro e concludere con " il solito insomma e tu?".. Magari ti  basta o magari un giorno deciderai che la tua risposta non sia più " il solito ", ma :" Mi è successo qualcosa di incredibile, lascia che ti racconti..."

foto da pinterest

Commenti

Post più popolari