...SCARPE GIUSTE...

E poi è il giorno del tuo compleanno e a sera con una candela davanti, infilata in un muffin di noci e cioccolato, esprimi un desiderio nella speranza che si avveri, e così, con la scia di fumo che si disperde nella stanza e il coro di auguri che rimbalza tra i muri, si aggiunge un altro anno di vita. Perché il tempo passa in fretta e non fai tempo a svoltare l'angolo che è già domani. E a un anno di  distanza dove sei? In un' altra città, con persone nuove, con parole di lingue diverse nel bagagliaio di conoscenza,  con orizzonti negli occhi di cui non sapevi l'esistenza, finché non hai svoltato verso quel sentiero che non avevi mai battuto. E a volte, durante questo viaggio ti chiedi se hai le scarpe giuste per andare avanti, ma col tempo impari che con queste domande in tasca si deve proseguire senza voltarsi, finché non sarà il passo a fare la suola, dandoti la risposta che cercavi.


foto da pinterest

Commenti

Post più popolari